Il giro del mondo di Valentina “la Vizzarra”!

 Non immaginavo potesse fare il giro del mondo e adesso è difficile spiegarlo a Valentina

Ascolta e CONDIVIDI questo bellissimo Inno all’Abruzzo.Lo canta con gioia Valentina “la Vizzarra” che da più di 90 anni vive sulla Majella in Abruzzo in un paesino che si chiama San Valentino (PE) dove, vicino alla fontana di fronte al Duomo, appoggiata al suo bastone, la trovi a raccontare ai turisti la sua storia e di questo bellissimo borgo.Grazie Valentina.

Pubblicato da Majellando su Lunedì 21 marzo 2016

QUESTI SONO I RISULTATI DEL VIDEO POSTATO SU FACEBOOK

Valentina Insights

Quando ho registrato questo video con la mia vicina di casa Valentina (detta “la Vizzarra”) eravamo nella sua piccola casetta ai piedi del Duomo del nostro paesello, San Valentino in A.C. (PE) sulla Majella in Abruzzo e come tutte le volte che passo a salutarla, mi racconta storie e canzoni del suo passato legato sempre a quella casa dove vive da 92 anni, al suo lavoro e al suo paese.

Mi sono emozionato ad ascoltare questa canzone e le ho chiesto di poterla registrare per metterla “sul computer”. La sua risposta è stata: “Non mi prendere in giro Marcè”, naturalmente in un armonioso dialetto abruzzese che pochi ancora parlano e che amo ascoltare.

Non immaginavo potesse fare il giro del mondo e adesso è difficile spiegarlo a Valentina

Ho provato in questi giorni a parlargliene ma a lei sembra non interessare, tranne per la telefonata del nipote Carlo che vive nell’Oregon e le ha detto di averla vista “al computer”. Io non insisto molto perché poi mi immergo nei suoi racconti di come lei e le donne della sua famiglia, sarte rinomate in tutto il paese, trasformavano un pezzo di stoffa insignificante in un abito da cerimonia. E poi abbiamo contato le persone che abitavano nelle case vicine… 115 persone (adesso ne sono 12)… ognuno di loro ha una storia da raccontare, soprannomi e una speranza di vita migliore nelle città dove sono “scappati”.

Esco dalla sua casa con la voglia di vivere 100 anni per vedere dove andrà questo mondo ma mi rendo conto che non potrò mai vivere la sua esperienza.

Grazie Valentina!