Sabato 23 e domenica 24 luglio 2016

Dormiamo in quota con vista mare

sulla Majella in Abruzzo

MASSIMO 6 PARTECIPANTI

escursione con pernottamento sulla majella in abruzzo

 

“Sulle orme del Camoscio d’Abruzzo,  i nostri occhi si perderanno in panorami mozzafiato, i nostri sensi si solleveranno insieme alle vette più alte della Majella. Tra i racconti dei Briganti, l’alba sulla montagna che Petrarca definì la “Domus Christi” sarà un’esperienza unica!”

 

Week end con pernotto in quota per ammirare l’alba sul mare

Una “due giorni” di escursioni in stile alpino (pernottando cioè in rifugio/bivacco NON gestito) per vivere l’esperienza del pernottamento in un bivacco di alta quota, e assistere all’emozionante alba sul mare, dall’alto della Majella.

Emozioni che solo la Dea Maja ci può regalare!
Andremo anche a scoprire (e a fotografare!) il camoscio d’Abruzzo, definito da tutti gli studiosi il “camoscio più bello del mondo“!

Programma…

Sabato 23 luglio

  • ore 7,45 ritrovo al Rifugio Pomilio (1892 m), [dopo l’iscrizione riceverai tutte le indicazioni per raggiungere il luogo di ritrovo]

Controllo e verifica dell’attrezzatura, ed esposizione dell’itinerario. Ultime raccomandazioni e…si inizia il trekking! La salita sarà alleviata dai profumi della meravigliosa mugheta della Majella e da panorami mozzafiato. Prima di salire verso Monte Focalone, faremo una breve sosta al fontanino di Scrima Cavallo, dove ci rifocilleremo prima dell’ultima salita che ci porterà al bivacco Fusco (2455 m).

Difficoltà: E

Dislivello: 560 m

Tempo di percorrenza: 3,5 ore

Sistemazione in bivacco e pranzo al sacco. Nel pomeriggio, dopo aver occupato i nostri posti letto e lasciato nel bivacco il superfluo, andremo su Monte Focalone (2676 m) alla ricerca e alla scoperta dell’ornata, il camoscio d’Abruzzo. Qui sarà illustrata la biologia, etologia e storia di questo meraviglioso animale, specie endemica dell’appennino.
Rientro in bivacco per cena e pernottamento.

Domenica 24 luglio

Sveglia al mattino prestissimo per assistere all’alba sul mare, uno spettacolo che dall’alto della Majella assume un fascino unico!
Dopo la colazione, inizieremo l’escursione per Monte Acquaviva (2737 m), dove vive il branco più numeroso di camosci di tutto il Parco Nazionale della Majella.
Rientro alle auto (al Rifugio Pomilio) nel tardo pomeriggio e ripartenza per i luoghi di provenienza.

Difficoltà: E+
Dislivello: a salire 290 m
Tempo di percorrenza a salire: 2,5 ore
Dislivello a scendere: 850 m
Tempo di percorrenza a scendere: 4,5 ore

Cenni storici…

L’itinerario si sviluppa nel cuore della Majella, e attraversa ambienti storici importanti legati al fenomeno del brigantaggio e all’Unità d’Italia. Lungo il percorso visiteremo infatti la famosa “Tavola dei Briganti”, a testimonianza della presenza del brigantaggio sulla Majella.
Ma è anche importante ricordare che proprio su queste vette della Majella che andremo a percorrere, nel 1990 sono stati reintrodotti i primi nuclei di camosci d’Abruzzo, che pian piano hanno ricolonizzato tutto il Parco costituendo, ad oggi, la popolazione più numerosa di tutta la specie. Si contano infatti più di mille camosci.

Flora e fauna…

La Majella è senza dubbio un gioiello di biodiversità. Numerosi sono gli endemismi vegetazionali, e tra questi la bellissima “soldanella minima samnitica”, specie endemica della Majella che incontreremo lungo il percorso di questa due giorni di trekking.
Presenza di avifauna legata agli ambienti della mugheta, mentre sopra i duemila metri saremo nel regno del camoscio.

Equipaggiamento necessario…

– scarponi da trekking
– pantaloni lunghi
– cappello leggero + occhiali da sole
– crema solare
– sacco a pelo (consigliato anche uno stuoino dato che si dorme su una semplice brandina rigida)
– 2 borracce da 1 litro (possiamo partire con 1 borraccia piena e l’altra vuota dato che potremo rifornirci lungo il cammino)
– torcia elettrica
– giacca a vento leggera
– pile o maglia pesante
– cappello di lana e guanti leggeri
– 1 ricambio intimo
– cibo per il pranzo e la cena del sabato, la colazione e il pranzo della domenica (per i pranzi si consigliano snack e/o frutta secca)

Prima di partire, prova il peso complessivo dello zaino!

N.B. Il trekking non presenta passaggi esposti.  È comunque riservato ad escursionisti mediamente allenati e disponibili a condividere con il gruppo gli spazi ristretti del piccolo bivacco Fusco.

Costo…

  • 60 € a persona – massimo 6 partecipanti

Informazioni…

  • marcello@majellando.it
  • +39 349 66 48 985

Dove dormire…

scegli-il-tuo-alloggio-sulla-majella-in-abruzzo

EVENTO CONCLUSO

Se vuoi essere informato sulle prossime iniziative di Majellando iscriviti alla Newsletter compilando i campi seguenti





Messaggi su WhatsApp?

Cosa vuoi fare sulla Majella? (anche più opzioni)

    – Trekking

    – Ciaspolata

    – Equitazione

    – Mountain Bike

    – Trailrunning

    – Arrampicata

    – Sci Alpinismo

    – Speleologia

    – Parapendio

    – Borghi e Musei

    – Eventi e Tradizioni

    – Fotografia

    – Agriturismo e Ricettività

    – Relax e Meditazione

    – Percorsi del Gusto