Domenica 4 settembre 2016

Sulle alte quote della Majella

sulle tracce del Camoscio d’Abruzzo

viaggio nel regno del

“Signore delle cime”

Camosci sulla Majella in Abruzzo   il camoscio

“Escursione naturalistica con appostamenti mirati alla fauna, soprattutto al camoscio d’Abruzzo, assiduo frequentatore della alte vette della Majella”

Informazioni…

Difficoltà: escursione impegnativa per adulti, senza passaggi esposti ma rivolta ad escursionisti allenati ed esperti (tipologia E+, “escursionistico impegnativo”)

Dislivello: circa 850 m

Durata: circa 8 ore (comprensive di soste)

Dove: Rifugio Pomilio – Tavole dei Briganti – Monte Focalone – Monte Acquaviva – Parco Nazionale della Majella – Abruzzo

Percorso…

Andremo in alta quota per osservare e fotografare il camoscio d’Abruzzo, che tra le cime di Monte Focalone (2676 m) e Monte Acquaviva (quota 2737 m) si è soliti incontrare, in questo periodo dell’anno anche con i suoi cuccioli. Il panorama sarà da favola, e non mancheranno spunti paessaggistici per scatti fotografici mozzafiato!

L’itinerario si sviluppa nel cuore della Majella e attraversa ambienti storici importanti, legati al fenomeno del brigantaggio e all’Unità d’Italia. Lungo il percorso visiteremo infatti la famosa “Tavola dei Briganti”, a testimonianza della presenza del fenomeno del brigantaggio sulla Majella.
Ma è anche importante ricordare che proprio su queste vette che andremo a percorrere, nel 1990 sono stati reintrodotti i primi nuclei di camosci d’Abruzzo che pian piano hanno ricolonizzato tutto il Parco costituendo, ad oggi, la popolazione più numerosa di tutta la specie. Attualmente si contano infatti più di mille camosci.

Non si possono portare cani in quanto la zona “A” di Riserva Integrale del Parco Nazionale della Majella è interdetta ai nostri amici a 4 zampe.

Flora e Fauna…

Questa è l’area frequentata dal lupo, dal cervo, dai caprioli e dal camoscio d’Abruzzo. In questo periodo si possono ammirare anche diverse specie di piante e fiori. Numerosi sono gli endemismi vegetazionali, e tra questi la bellissima soldanella minima samnitica, specie endemica della Majella che incontreremo lungo il percorso.

Equipaggiamento necessario…

Zaino, scarpe da trekking (obbligatorie), bastoncini da trekking (consigliati) abbigliamento a strati (giacca antivento-antipioggia, pile, t-shirt anche doppia per ricambio), occhiali da sole, berretto con visiera, crema solare, pranzo al sacco e frutta secca, acqua almeno 1 litro (lungo il percorso c’è possibilità di ricaricare la borraccia), macchina fotografica, binocolo.

Programma…

  • Ore 7:00 parcheggio del Rifugio Pomilio – Pretoro (CH) [dopo l’iscrizione riceverai tutte le informazioni per raggiungere il luogo di ritrovo]
  • Ore 16:00 fine attività.

Costo…

  • 15,00

Informazioni…

  • marcello@majellando.it
  • +39 349 66 48 985

Dove dormire…

scegli-il-tuo-alloggio-sulla-majella-in-abruzzo

EVENTO CONCLUSO

Se vuoi essere informato sulle prossime iniziative di Majellando iscriviti alla Newsletter compilando i campi seguenti





Messaggi su WhatsApp?

Cosa vuoi fare sulla Majella? (anche più opzioni)

    – Trekking

    – Ciaspolata

    – Equitazione

    – Mountain Bike

    – Trailrunning

    – Arrampicata

    – Sci Alpinismo

    – Speleologia

    – Parapendio

    – Borghi e Musei

    – Eventi e Tradizioni

    – Fotografia

    – Agriturismo e Ricettività

    – Relax e Meditazione

    – Percorsi del Gusto