Visita guidata borgo di Sulmona (AQ) – 28.05.2016

Sabato 28 maggio 2016

Visita guidata a Sulmona (AQ)

Eremo di S. Onofrio, scavi archeologici di Ercole Curino, centro storico Sulmona 

 

 Informazioni generali

  • Difficoltà: turistica
  • Equipaggiamento: scarpe comode
  • Durata: intera giornata. Dalle 9.30 alle 17.00
  • Dove: Eremo di S.Onofrio, scavi archeologici di Ercole Curino e centro storico Sulmona (AQ)

Eremo di Sant'Onofrio - Morrone e Majella - Sulmona - Abruzzo Eremo di Sant'Onofrio - Majella e Morrone - Sulmona - Abruzzo

Centro storico e borgo Sulmona in Abruzzo Borgo e centro storico Sulmona in Abruzzo Borgo e centro storico Sulmona - Abruzzo

Eremo di S.Onofrio

Durata: circa un’ora

Dove: Località Badia-Fonte d’Amore (AQ)

Cenni storici sull’Eremo

L’Abruzzo è regione che testimonia con numerosi siti il fenomeno del romitaggio, anche nelle sue forme più aspre, rigide e selvagge. Uno di questi casi è l’eremo di S. Onofrio, incastonato da secoli nella pietra delle pendici occidentali del Monte Morrone, scelto ed abitato da Pietro Angeleri o Angelerio (Molise 1209 ca. – Fumone, 12 maggio 1296), futuro Papa Celestino V. Lo si raggiunge percorrendo un breve sentiero panoramico, immerso nel verde, tra erba e scale scavate nel banco roccioso, da cui è possibile ammirare la Valle Peligna, l’Abbazia di Santo Spirito al Morrone e il Campo di prigionia “78”. Il Santo si ritirò in questo romitorio, ultimo degli eremi da lui costruiti in Abruzzo, nel giugno del 1293 ed è in questo luogo che ricevette la notizia della sua elezione a Pontefice, mentre osservava il digiuno penitenziale dedicato alla Vergine Assunta.

Nel corso dei secoli l’Eremo ha subito molti restauri e rimaneggiamenti: venne abbandonato nel 1807 in seguito alla soppressione di alcuni ordini religiosi e fu fortemente danneggiato durante la Seconda guerra mondiale; tuttavia conserva ancora le cellette e i locali abitati un tempo dal Santo Celestino e il Beato Roberto di Salle.

Scavi archeologici di Ercole Curino

Durata: circa 50 minuti

Dove: Località Badia-Fonte d’Amore, Sulmona (Aq)

Informazioni sul tempio italico dedicato ad Ercole Curino

Il santuario dedicato ad Ercole Curino è situato alle pendici del monte Morrone, risale al IV sec. a.C., ed è stato modificato in epoca romana nel I sec. a.C. Una leggenda popolare ha voluto vedervi la testimonianza ed i resti della villa del poeta Publio Ovidio Nasone (Sulmona, 20 Marzo 43 a.C. – Tomi, 18 d.C.), da cui è anche derivato il toponimo Fonte d’Amore, ma né il poeta né alcuno scrittore ci tramandano testimonianza di questo luogo di culto. Nella credenza popolare medievale il poeta Ovidio divenne infatti “magus” ed in queste zone secondo la leggenda era solito confezionare e distillare le sue pozioni e filtri d’amore.

Nel 1957-58 la campagna archeologica di scavi guidata da Valerio Cianfarani ha smentito questa leggenda popolare, riportando alla luce i resti dell’imponente santuario, seppellito a seguito di un terremoto nel II sec. a.C. Dedicato ad Ercole Curino, Dio protettore del commercio e mercanti nonché delle acque, il santuario si trovava in una posizione strategicamente importante: collegava infatti la strada che da Roma, nell’Appennino, portava verso il mare Adriatico ed era inoltre snodo e riparo lungo il percorso della Transumanza, che impegnava il pascolo nei mesi invernali verso la più calda terra della Puglia.

promo runtastic per Majellando web site Promo Dolomite per Web site Majellando

Informazioni sul Centro Storico di Sulmona

Durata: circa due ore e mezza

Sulmona sorge in una vallata nel cuore dell’Abruzzo, a ridosso del Parco Nazionale della Majella, circondata da catene montuose e percorsa dal basso corso dei fiumi Sagittario, Vella e Gizio. Nota per la sua artigianale ed antichissima manifattura dei confetti e per aver dato i natali al poeta latino Publio Ovidio Nasone, Sulmona è una città ricca di storia ed uniche emergenze storico-artistiche. Già oppidum dei Peligni, partecipò alla guerra sociale con la vicina Corfinio alla guida, ma vennero entrambe distrutte. Con Svevi ed Angioini visse il periodo migliore della sua storia, divenne Giustizierato d’Abruzzo, sede delle sette fiere annuali del Regno, dotata di sede universitaria.

Particolarmente suggestiva da visitare nella settimana pasquale, con le secolari processioni del Venerdì Santo, organizzata dalla confraternita della Trinità, e della “Madonna che scappa in piazza”, organizzata dalla confraternita di Santa Maria della Tomba.

Nella nostra passeggiata visiteremo i siti più importanti del centro storico:

  • La Cattedrale dedicata a  S. Panfilo,
  • Il complesso monumentale della  SS. Annunziata, fondato nel 1320 in forme gotiche e rinascimentali;
  • la quattrocentesca Fontana Del Vecchio
  • il portale laterale di S. Francesco della Scarpa;
  • l’Acquedotto Medievale dalle arcate ogivali prospettanti sull’antica Piazza Maggiore
  • la chiesa di S. Maria della Tomba
  • la Grangia Celestiniana 
  • Porta Napoli

Programma…

  • ore 9.30 Ritrovo presso Abbazia Di Santo Spirito a Morrone Località Badia-Fonte d’Amore(AQ) – A seguito dell’iscrizione riceverai le informazioni per raggiungere il luogo di ritrovo
  • ore 10.00 Visita Eremo di S. Onofrio
  • ore 11.30 Visita scavi archeologici Ercole Curino
  • ore 13.00 Pranzo presso l’Antica Cantina di Biffi in centro storico oppure pranzo al sacco
  • ore 15.00 Visita centro storico di Sulmona
  • ore 17.00 Fine attività

 Costo…

  • Escursione €. 15,00
  • Pranzo €. 15,00

Dove dormire…

Santacroce guesthouse, Sulmona, tel 0864 53824

dove dormire a Sulmona in Abruzzo

 Contatti

  • marcello@majellando.it
  • Marcello +39 349 66 48 985
  • Tiziana +39 347 17 34 852

EVENTO CONCLUSO

Se vuoi essere informato sulle prossima iniziative di Majellando iscriviti alla Newsletter compilando i campi seguenti





Messaggi su WhatsApp?

Cosa vuoi fare sulla Majella? (anche più opzioni)

    – Trekking

    – Ciaspolata

    – Equitazione

    – Mountain Bike

    – Trailrunning

    – Arrampicata

    – Sci Alpinismo

    – Speleologia

    – Parapendio

    – Borghi e Musei

    – Eventi e Tradizioni

    – Fotografia

    – Agriturismo e Ricettività

    – Relax e Meditazione

    – Percorsi del Gusto